Niente di vero

Veronica Raimo
Veronica, magrina e senza forme, silenziosa e a suo dire insignificante, si descrive attraverso un mondo che fa troppo rumore. Divisa tra Roma, Berlino e il Messico, scopre sé stessa rivolgendosi uno sguardo fuori campo, a tratti disilluso, a tratti pungente e ironico. Eppure, proprio il suo vivere fuori da ogni emozione la porterà a ricordare di aver vissuto davvero mille vite in pochi anni. E affrancarsi da un modello genitoriale che l’ha troppo spesso condizionata perfino a distanza, definendo cosi ciò che la porterà a realizzare il suo grande sogno.
In questo romanzo esilarante e feroce, Veronica Raimo apre una strada nuova. Racconta dei legami, delle perdite, del diventare grandi e nella sua voce buffa, caustica, disincantata esplode il ritratto finalmente sincero e libero di una giovane donna di oggi.

Einaudi, 2022
pagine 176
ISBN 9788806251895

Schreibe einen Kommentar zum Buch

  1. Floeri

    01-10-2023 00:39

    Questo libro mi ha ricordato che l’umorismo è una virtù essenziale della narrazione (e pertanto anche della vita).

  2. Chrislotte

    25-08-2023 08:31

    Das Buch spricht schonungslos die Absurditäten und Unzulänglichkeiten im Leben einer jungen Frau an und entwickelt interessante Gedankengänge, in denen ich mich teils wiederfinden konnte. Recht interessant und auch in kleinen Portionen gut lesbar.

  3. Christine

    26-06-2023 17:57

    Scritto molto bene. Realistico. Parla di tanti problemi, però dà anche speranza.